Direkta-Istituto-Nazionale-di-Alta-Formazione-Giuridica

Concorso Magistratura Tributaria: Pubblicata la legge di conversione – G.U. del 30 aprile

L’articolo 24 del Dl.19/2024 contiene alcune disposizioni di interesse per la giustizia tributaria, dalla data di pubblicazione in gazzetta ufficiale decorrono i 30 giorni per la pubblicazione del bando.

Nello specifico, modifica una legge precedente per introdurre nuove regole nel reclutamento dei magistrati tributari. Viene annunciato un concorso per 68 nuove posizioni di magistrati, che può includere ulteriori posti non assegnati in precedenza.( comma 10, primo periodo articolo 24).

Il concorso sarà suddiviso in tre fasi: una prova preselettiva, una scritta e una orale. La prova preselettiva utilizzerà un sistema informatizzato per testare i candidati su diverse aree del diritto, e i risultati di questa fase non influenzeranno il punteggio totale. I candidati con punteggi alti nella prova scritta saranno ammessi alla fase orale.

L’articolo specifica anche coloro che sono esonerati dalla prova preselettiva ovvero:

a) giudici tributari già in ruolo;

b) magistrati ordinari, militari, amministrativi e contabili;

c) i procuratori e gli avvocati dello stato;

d) i candidati diversamente abili con percentuale di invalidità pari o superiore all’80 per cento, in base all’articolo 20, comma 2-bis, della legge 5 febbraio 1992, n.104.

Segnaliamo l’eliminazione della norma del Dl.545 del 31 dicembre 1992 che obbligava collegi e giudici monocratici  a svolgere un udienza a settimana; la possibilità per il CPGT di stipulare convenzioni con qualsiasi ente pubblico per lo0 svolgimento dell’attività formativa dei magistrati e giudici tributari;

l’eliminazione del tirocinio formativo per i giudici tributari che supereranno il concorso.

Questo il testo integrale dell’articolo:  Art. 24    Leggi l’articolo  in Gazzetta Ufficiale

Scopri il nostro Corso di Magistratura Tributaria >>

Condividi con chi vuoi

WhatsApp
Email
Condividi
Condividi
Condividi