Direkta-Istituto-Nazionale-di-Alta-Formazione-Giuridica

Scuola Forense Obbligatoria: tutto quello che devi sapere

Scuola Forense Obbligatoria tutto quello che devi sapere
Condividi
Condividi
Condividi
Condividi
Condividi

Indice articolo

Per chi ha iniziato la pratica legale dopo il 1° aprile 2022, l’iscrizione a una Scuola Forense Obbligatoria è diventata un requisito imprescindibile per l’accesso alla professione di avvocato in Italia.

Questa innovazione nel percorso di formazione giuridica mira a garantire una preparazione più strutturata e approfondita per i futuri avvocati, enfatizzando non solo la teoria ma anche l’applicazione pratica del diritto.

 

Cos’è la Scuola Forense Obbligatoria?

La Scuola Forense Obbligatoria è un’istituzione formativa che offre un percorso educativo post-laurea, progettato per complementare l’esperienza pratica acquisita durante la pratica forense. Attraverso un curriculum che copre varie aree del diritto, la scuola si propone di fornire agli aspiranti avvocati le competenze necessarie per affrontare con successo la professione.

 

Requisiti per l’ammissione

Per poter accedere alla Scuola Forense, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea in Giurisprudenza
  • Iscrizione al Registro dei Praticanti Avvocati

 

Durata della Scuola Forense obbligatoria

La durata del percorso formativo è di 18 mesi, per un totale di 162 ore di lezioni di cui 30 in e-learning e sono suddivisi in 3 moduli da 6 mesi l’uno.

Il programma didattico della Scuola Forense Obbligatorie copre una vasta gamma di materie, tra cui:

  • Diritto civile
  • Diritto penale
  • Diritto amministrativo
  • Diritto processuale civile
  • Diritto processuale penale
  • Diritto deontologico
  • Etica professionale
  • Teoria e pratica del patrocinio

 

Nella nostra Scuola Forense Obbligatoria ad esempio, ogni modulo è composto da 54 ore di lezione, così suddivise:

  • 44 ore in Sede (Roma – Bologna – Milano)
  • 10 ore con modalità e-learning

Clicca qui se vuoi avere maggiori informazioni sulla Scuola Forense Direkta.

Struttura della Scuola Forense Obbligatoria

Un aspetto particolarmente innovativo della Scuola Forense Obbligatoria è la sua flessibilità strutturale, che consente agli aspiranti avvocati di personalizzare il proprio percorso formativo.

Infatti è possibile frequentare un modulo semestrale in una scuola e scegliere di completare il successivo in un’altra istituzione.

Se per esempio ha seguito un modulo semestre presso un’altra scuola, puoi decidere di seguire il successivo modulo presso la nostra scuola.

Questa opzione offre la possibilità di sperimentare diversi ambienti di apprendimento e approcci didattici, arricchendo così la propria esperienza formativa con una varietà di prospettive e specializzazioni.

È fondamentale scegliere una Scuola Forense Obbligatoria riconosciuta e abilitata secondo i criteri legislativi.

Per questo motivo, è importante evidenziare che la nostra istituzione, Direkta, è pienamente abilitata ai sensi dell’articolo 43 della Legge n. 247 del 2012, e del Decreto Ministeriale n. 17 del 2018.

Questo riconoscimento assicura che i corsi offerti rispettino gli standard di qualità e le direttive richieste per una formazione forense adeguata e completa, garantendo agli iscritti un percorso formativo valido e riconosciuto nel panorama giuridico italiano.

Per scoprire di più su come la Scuola Forense Direkta può supportare il tuo percorso verso la professione legale, con programmi approvati e riconosciuti, puoi visitare la nostra sezione dedicata: Scuola Forense Direkta

 

Obblighi formativi

Oltre alla frequenza delle lezioni, i praticanti avvocati sono tenuti a:

  • Superare un test di verifica intermedia
  • Predisporre una relazione scritta su un tema assegnato
  • Frequentare un tirocinio formativo presso un avvocato abilitato

 

Esame di abilitazione professione forense

Al termine del percorso formativo, i praticanti avvocati che hanno frequentato la Scuola Forense e adempiuto a tutti gli obblighi formativi previsti possono sostenere l’esame di abilitazione alla professione forense.

 

Conclusione

L’introduzione della Scuola Forense Obbligatoria segna un passo importante verso la professionalizzazione ulteriore della carriera legale in Italia. Rappresenta un’opportunità per i giovani avvocati di arricchire la propria formazione, garantendo che ogni nuovo professionista possieda gli strumenti necessari per eccellere nella sua carriera.

Condividi
Condividi
Condividi
Condividi
Condividi
Supera l'esame di Avvocato

Direkta è una scuola accreditata ai sensi dell’art. 43, della Lg n. 247 del 2012, e del D.M. n. 17 del 2018.

Supera l'esame di Avvocato